Sedute di Rebirthing (Respirazione Energetica)

Cosa succede durante le sedute di Rebirthing

sedute di rebirthing

Le sedute di rebirthing si svolgono in un ambiente accogliente, riservato e rispettoso.

Prima dell’inizio del ciclo di sedute, è previsto un colloquio conoscitivo con il breathwork counselor (il counselor esperto in lavoro col respiro), per stabilire un primo contatto, dove potrai raccontare le tue motivazioni e i tuoi vissuti, entrando in un clima di presenza di sé, per far emergere l’obiettivo che ti accompagnerà l’intero percorso e per decidere la modalità dello stesso.

La prima parte dele sedute di rebirthing, teorica e introspettiva, è dedicata alla ricerca delle cause che influenzano e condizionano maggiormente la tua vita; si indagherà anche nel passato e se sarà necessario, nella tua infanzia.

Lo scopo è di imparare da questi eventi, per poter migliorare la propria esistenza nel qui e ora e nel futuro, grazie alla scoperta dei tuoi punti di forza e delle tue risorse, sostenendoti nel tuo percorso personale e nella risoluzione dei conflitti o dei problemi.

Successivamente si procede alla fase di respirazione energetica, insegnata e assistita in modo amorevole e senza giudizio da parte del counselor. Si adotterà una respirazione circolare e connessa, con particolare attenzione alle fasi emozionali e a tutti i pensieri che emergono.

Quello che spesso avviene durante la respirazione è un arricchimento del livello di coscienza, e questo consente il rilascio di vecchie emozioni, il più delle volte limitanti, portando a momenti di apertura e chiarezza durature nel tempo.

Nell’ultima parte, a completamento della condivisione e dell’integrazione e se fa piacere al cliente, si stabilisce un programma personale con esercizi e affermazioni consigliati per la settimana.

Cos’è la Respirazione Energetica

La Respirazione Energetica è una disciplina dolce e intima, che facilita l’accesso al mondo interiore e emozionale .

È una pratica che può essere dosata a seconda della preparazione di chi la esegue: può essere molto delicata all’inizio della propria esperienza o quando si ha bisogno di utilizzarla come meditazione, ma può essere utilizzata in modo più potente e creativo (nella nostra Scuola insegniamo diversi modi di utilizzo) dalle persone più esperte e che hanno ottenuto una maggior dimestichezza col metodo.

Può essere considerata lo yoga della respirazione, dove la pratica migliora e garantisce più risultati grazie alla disciplina nel suo utilizzo. Questa non è per niente faticosa: spesso la respirazione diventa piacevole fin dall’inizio grazie al fatto che si vedono immediatamente dei benefici .

Già dall’infanzia e in seguito per tutta la nostra vita, il nostro mondo emozionale vive dolori, abbandoni, rifiuti e ferite che creano dei problemi di salute, comportamentali, relazionali, blocchi psico-fisici e, nel complesso, minore vitalità ed energia.

La via d’accesso al nostro universo emozionale, che non vogliamo considerare malato ma ferito, è la Respirazione Energetica. Ed è indispensabile avere al fianco, durante le sedute di rebirthing, un operatore adeguatamente preparato per affrontare l’intero processo nelle condizioni più favorevoli.

Con questo tipo di pratica è possibile andare oltre, senza negare, i dolori e i problemi vissuti, imparando da essi e ritornando ad avere l’energia adeguata al nostro stile di vita.

Infatti, la Respirazione Energetica si avvale di un modo di respirare che aumenta l’energia vitale e il rilassamento . Questa energia “in eccesso”, che viene accumulata nella sessione di respiro, non viene consumata dall’organismo grazie al fatto che questa esperienza avviene in stato di rilassamento; ciò facilita la comprensione e la risoluzione di esperienze non capite, non risolte o non completate.

Esperienze che forse erano sepolte da anni dentro di noi e che attendevano solo di essere elaborate. La Respirazione Energetica, grazie a un’attitudine corporea adeguata e alla volontà di risolvere i propri problemi e disagi, permette alla persona di comprendersi meglio e verificare quali sono i propri obiettivi individuali.

Questa respirazione è una sorgente di equilibrio e chiarezza che da l’accesso all’avventura più appassionante per un essere umano: il viaggio all’interno di Sé!

La ragione principale per cui vale la pena di intraprendere questo viaggio è il desiderio di porre fine al costante turbamento interiore: noi soffriamo per il fatto che non siamo capaci di apprezzarci per quello che siamo e spesso siamo dipendenti dall’eccesso di giudizio negativo verso noi stessi.

Il Breathwork Counselor: chi è e cosa fa

Il Breathwork Counselor è un operatore d’aiuto che lavora nel campo dello sviluppo delle risorse umane e che abbina il counseling alle sedute di rebirthing.

Le sedute di rebirthing possono durare dall’ora e mezza alle due ore. Nella prima ora, il Breathwork Counselor affronta in modo olistico i problemi del cliente interagendo con lui. Lo sostiene a prendere decisioni, a gestire crisi, migliorare relazioni, sviluppare risorse, promuovere la consapevolezza.

Lavora su emozioni e pensieri, percezioni e conflitti

La seconda parte della seduta è dedicata alla respirazione, durante la quale si ha modo di entrare in contatto con la propria vitalità per trarne determinazione e senso di sicurezza.

In questo caso il Breathwork Counselor che conduce la sessione, sostiene il cliente a superare eventuali blocchi, orienta la respirazione per far aumentare il livello di energia.

Caratteristiche di una seduta di rebirthing (Respirazione Energetica)

La respirazione è profonda, senza pause e consapevole . Il suo ritmo ci connette con il fluire della vita. Il corpo è sdraiato, in una posizione comoda. L’attenzione è proiettata al nostro interno, disponibile e attenta alla percezione di quello che è vivido dentro di noi. A poco a poco il corpo, liberato dalle tensioni, diventa un veicolo per le nostre emozioni.

Attenzione al “qui e ora” . La vita quotidiana e i pensieri su quello che dobbiamo fare ci distraggono continuamente da noi stessi. Senza giudicarci ne trattenerci, senza interpretare a tutti i costi, lasciamo fluire i pensieri e le sensazioni, ascoltandoci e vivendo sensibilmente il presente nel quale stiamo e siamo.

Sincerità assoluta e non giudizio.

Siamo completamenti autentici e onesti con noi stessi e con quello che succede durante la respirazione. Impariamo ad accettare, grazie a un apprendimento specifico, il dolore, la gioia, le paure, l’angoscia e il piacere, senza giudicarci per come sta andando la nostra sessione .

Riconosciamo quello che stiamo vivendo e lo lasciamo fluire liberamente. Accettazione e integrazione: Se accettiamo quello che sentiamo riusciremo a integrarlo, sapremo cioè che questa parte di noi ci può insegnare qualcosa.

Smetteremo di lottare e di avere paura.

Si tratta di un lavoro di grande efficacia perché agisce su più piani (fisico, mentale, emozionale e spirituale) integrandoli e riequilibrandoli costantemente .

A cosa servono le sedute di rebirthing: i benefici

  • Scomparsa o diminuzione dell’ansia e dello stress
  • Rilassamento psicofisico, prodotto dalla respirazione
  • Ossigenazione del corpo
  • Liberazione dalle emozioni represse
  • Maggiore chiarezza sulle decisioni che si vuole prendere
  • Nuova consapevolezza della vita, di te stesso e degli altri
  • Libertà dai condizionamenti e dai traumi inconsci che ti sabotano
  • Acquisizione di nuovi modelli di comportamento
  • Affinamento delle tue capacità sensoriali ed emotive
  • Miglioramento o scomparsa dell’ansia e delle crisi di panico
  • Percezione del qui ed ora
  • Contatto con il tuo Sé superiore
  • Maggior consapevolezza
  • Migliorare la comunicazione con te stesso e con gli altri
  • Maggiore calma e soddisfazione
  • Più energia vitale
  • Disintossicazione.

A chi è consigliata

  • A chi vuole crescere e avere una nuova visione di se stessi, della propria vita, delle proprie relazioni
  • A chi vuole superare la crisi imparando da essa e trovando nuove opportunità
  • A chi vuole migliorare considerevolmente il proprio stile di vita
  • A chi vuole ringiovanire nel corpo e nello spirito
  • A chi vuole dare un nuovo slancio alla propria professione
  • A chi vuole imparare ad amare e avere relazioni più soddisfacenti
  • A chi vuole comprendere meglio quali sono i propri obiettivi
  • A chi vuole raggiungere i propri obiettivi
  • A chi vuole imparare a gestire (non controllare) le proprie emozioni, traendo beneficio dalla loro energia
  • A chi vuole andare più veloce nel proprio cammino di crescita personale
  • A chi non ha trovato beneficio da una terapia solo parlata ma vuole affrontare un lavoro energetico
  • A chi non conosce il potere del respiro e lo vuole affrontare
  • A chi conosce già il potere della respirazione ma vuole conoscere il modo di lavorare dei professionisti della nostra Scuola
  • A chi vuole raggiungere l’eccellenza nelle proprie prestazioni.

Tematiche affrontate

Nelle sedute di rebirthing vengono affrontate tutte le tematiche che il cliente porta in seduta; tutto quello che gli sta a cuore, che vuole comprendere meglio, sviscerare, portare alla luce, risolvere. I problemi più comuni riguardano conflitti nelle relazioni, nel rapporto di coppia ma anche nel lavoro o coi genitori; altro tema molto “gettonato” è quello della situazione economica, tema questo molto attuale date le ultime vicissitudini europee.

Inoltre affrontiamo nelle sedute temi sulla sessualità e il rapporto col proprio corpo, con inevitabili riflessi sui sensi di colpa, vergogne, paure, stress.

In generale quindi, nelle sedute di rebirthing si affrontano tutte le tematiche che riguardano il miglioramento di quelle aree personali deficitarie o che per vari motivi hanno subito un contraccolpo, anche emotivo oltre che pratico.

Come e dove prenotarsi

Su appuntamento, Via Saccardo, 39 Milano.

Chiamaci e/o vieni a trovarci per un colloquio conoscitivo gratuito e senza impegno .

Prenotazioni presso il Centro Dharma Via Saccardo, 39 – Milano
tel.: 02-21590254 dal lun. al ven. dalle ore 14,00 alle ore 18,00.

Counselor

Daniela Zicari

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI AGLI RSS