Fuoco Passione Trasformazione: Camminata sul Fuoco

Cos’è la Camminata sul Fuoco

Il fuoco è l’elemento della passione e della trasformazione. Quando, nella nostra vita, non riusciamo a vivere la passione, spesso, viviamo la rabbia che è l’altra faccia della stessa medaglia. Al calare del sole, in mezzo ad una natura meravigliosa, accenderemo insieme la pira, staremo intorno al fuoco, lasceremo andare i nostri pensieri negativi e offriremo le erbe di purificazione.

Risveglieremo e daremo energia a ciò che ci dà passione nella vita di tutti giorni, grazie al contatto con l’elemento fuoco.

Partecipare ad una Camminata sul Fuoco significa creare un forte cambiamento interiore che si riflette in un potente miglioramento nella propria vita: facendo o semplicemente assistendo a qualcosa che si credeva difficile o addirittura impossibile, ogni cellula del nostro corpo impara come infrangere paure e credenze. Riaccendendo il Fuoco della passione e dello spirito creativo troviamo l’energia per affrontare blocchi e paure che finora ci hanno impedito la realizzazione di ciò in cui crediamo.

Perchè partecipare

  • Per riconnetterti con il tuo potere interiore
  • Per ridare valore alla fiducia in te stesso
  • Per vivere un’esperienza forte e toccante
  • Per ritornare a casa rafforzato e carico di nuova energia
  • Per riscoprire un nuovo senso della vita
  • Per acquisire più forza e vitalità
  • Per acquisire maggior determinazione nel perseguire i tuoi obiettivi
  • Per ricaricarti energeticamente e spiritualmente
  • Per rilassarti e divertirti
  • Per provare più amore e gioia
  • Per conoscere persone con i tuoi stessi intenti
  • Per esprimere il tuo potenziale
  • Per scoprire che i tuoi blocchi si possono sciogliere

A chi è consigliata la Camminata sul Fuoco

  • A tutti quelli che vogliono provare delle nuove e stimolanti emozioni
  • A chi vuole alzare rapidamente la propria energia vitale e stare meglio dal punto di vista fisico
  • A chi vuole passare una giornata originale e diversa dal solito
  • A chi vuole partecipare a un rito antico e mantenerlo vivo facendone parte
  • A chi vuole vivere questo corso insieme a qualcuno a cui si vuole bene
  • A chi vuole imparare cose nuove sui concetti di energia
  • A chi vuole provare a se stesso che i blocchi sono superabili
  • A chi vuole scoprire nuovi lati del proprio carattere
  • A chi vuole conoscere un nuovo modo di lavorare in gruppo
  • A chi vuole incontrare nuove persone con propositi simili
  • A chi vuole liberarsi dall’ansia
  • A chi vuole sentire l’energia della paura e imparare a trasformarla in potere personale
  • A chi desidera andare oltre alla crisi con metodi che funzionano e che danno nuove speranze e carica
  • A chi vuole imparare la fiducia in se stessi e nei propri mezzi.

Testimonianze

“Cosa ha significato per me la Camminata sul Fuoco, o meglio cosa significa per me il rituale del fuoco, che ritengo essere molto più di una camminata. Sicuramente ci vuole un pizzico di follia per pensare a una cosa del genere, sicuramente cambia qualcosa al nostro interno e nelle nostre vite.

Il fuoco non attiva nessun processo catartico, il fuoco semplicemente fa ciò che è: trasforma. Alla base di ogni processo alchemico c’è il fuoco e c’è una trasmutazione di materiale, un passaggio. La Camminata sul Fuoco è un passaggio da qualcosa che era a qualcosa che sarà, un passaggio tra qualcosa che era e non sarà più come è, a qualcosa che è in modo nuovo, diverso e pieno.

Tanti mi chiedono perchè farlo, a cosa serve. Ci possono essere un’infinità di risposte ma per ognuno è diverso perchè diversi sono gli obiettivi che si buttano nel e al di là del fuoco.

A me ha cambiato la vita e lo sguardo.

Per camminare sul fuoco, per riuscire ad accostarti a qualcosa di così profondamente lontano da noi, ci vuole Forza, ci vuole Amore e ci vuole moltissima Umiltà. Questo è per me camminare sul fuoco, questo è quello che ha insegnato a me. Forza, Amore, Umiltà.

Forza nel credere a quello che profondamente siamo, a credere a quello che siamo chiamati ad essere, forza per lottare, andare avanti, per perseguire i propri obiettivi. Per andare oltre il fuoco, i nostri obiettivi, i nostri sogni devono essere di fronte a noi, chiari, potenti, unici.

Il fuoco insegna la forza e la determinazione per raggiungerli. Ma questi obiettivi non si raggiungono senza l’Amore e il Rispetto, verso se stessi, verso il mondo, verso ogni creatura che ci sta accanto. Si cammina sul fuoco aumentando la propria energia ma anche grazie all’energia del gruppo.

Non ci può essere conseguimento di un obiettivo senza le radici, senza l’amore delle persone che ci stanno accanto, senza un rispetto ed un amore profondo verso se stessi, verso quello che siamo, verso quello che siamo chiamati ad essere. Il Fuoco insegna l’amore e la passione per quello che siamo e per quello che facciamo. Dà il coraggio di raggiungerlo, dà la passione per realizzarlo, da l’Amore per portarlo avanti con profonda aderenza al proprio essere. Ma per accostarsi al fuoco ci vuole una grandissima Umiltà.

Non ci può essere arroganza, ci può essere una determinazione rispettosa. Umiltà non è abbassare il capo, l’umiltà è rispetto per chi ci sta davanti, è un accostarsi in modo umano, amorevole e profondamente affine con chi ci sta vicino.

Il fuoco chiama. Non si fare la Camminata sul Fuoco come un atto di volontà, il fuoco brucia, quando si è davanti a una pira di metri, il fuoco scotta. Ne senti il potere e abbassi il capo. Ma non in un atto di sottomissione, ma in un atto di apertura e rispetto per quello che hai di fronte. E quello che hai di fronte è la vita intera, sono i volti di tutte le persone a cui penserai in quel momento, che vorrai avere lì con te e che saranno lì con te, le persone che hanno accompagnato la tua vita, il tuo viaggio, il tuo percorso, che sono stati i tuoi compagni di strada, che vorresti vedere, le persone che rivedrai con occhi nuovi e le persone che non potrai vedere più, a cui non potrai più parlare, a cui non hai detto quanto le hai amate, ma le rivedrai con uno sguardo diverso, con lo sguardo della compassione e del perdono… e vedrai e perdonerai te stesso.

Ci vuole molta umiltà, vera, per perdonare gli altri e soprattutto per perdonare se stessi. Per trasformare tutta la rabbia, il dolore, la fatica in Amore, Rispetto, Compassione. Non si cammina per una decisione della mente, si cammina perchè ad un certo punto il fuoco ti chiama e lo senti nel cuore. Senti che è quello che ti guida e ti porta oltre.

Il fuoco a me ha insegnato questo: Forza, Amore e Umiltà. Non è facile portarlo nella vita di tutti i giorni, ma se riesci a farlo anche per un piccolo istante ogni giorno, ovunque tu sia, qualunque cosa, lavoro, azione tu stia facendo, tutto di te cambia, e per un istante diventi pura energia, pura passione, pura Vita.”

Cristina C.

“Sabato è stata una giornata bellissima, se possibile mi sono sentita ancora più emozionata e coinvolta della prima Camminata sul Fuoco, perchè sono arrivata con meno agitazione e ansia dato che avevo già assistito alla bellezza del rito, e quindi ero completamente aperta a raccogliere tutte le enormi emozioni. Non che non avessi paura, ma era una paura già sperimentata!

Sono tornata a casa con una grande sensazione di pace e benessere e positività, che continua tuttora. E’ sempre magico il fuoco.

E quanto siamo stati fortunati con il tempo: la potenza della nostra energia ha spazzato per un giorno nubi e pioggia!

Grazie ancora Daniela, tu e tutti i miei compagni della scuola, siete un vero dono e una benedizione nella mia vita.”

Letizia M.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI AGLI RSS